Mastoplastica additiva

L'aumento del seno comporta l'uso di protesi mammarie o trasferimento di grasso per aumentare le dimensioni del seno. Questa procedura può anche ripristinare il volume del seno perso dopo una perdita di peso o la gravidanza, ottenere una forma del seno più arrotondata o migliorare l'asimmetria naturale delle dimensioni del seno. L'aumento del seno è anche indicato come Mastoplastica additiva. Quando il grasso da un'altra parte del corpo del paziente viene utilizzato per creare il volume del seno migliorato, la procedura viene definita come aumento del seno per trasferimento di grasso (lipofilling).

Cosa può fare la chirurgia per l'aumento del seno:


- Aumenta la pienezza e la proiezione del seno
- Migliora l'equilibrio dei contorni del seno e della silhouette del corpo.
- Migliora l'immagine che hai di te stessa e la fiducia in te stessa

Le protesi mammarie possono poi essere utilizzate anche per la ricostruzione del seno dopo mastectomia o lesioni.


Cosa non può fare la chirurgia di aumento del seno:


L'aumento del seno non corregge il seno gravemente cadente. Può essere necessario un lifting del seno insieme a un aumento del seno per il seno cadente per conferire un aspetto più pieno e sollevato. Il sollevamento del seno può spesso essere eseguito contemporaneamente all'incremento o può richiedere un'operazione separata. Il chirurgo plastico ti aiuterà a prendere questa decisione.